March 24, 2020

Digital marketing per agenzie immobiliari

Hai bisogno di supporto nell'organizzare la tua strategia digitale per la tua agenzia immobiliare? Chiamami subito, posso aiutarti a vincere nel tuo canale.

Ogni settore ha il suo marketing.

Questo vale per il marketing tradizionale, ma ovviamente anche per quello digitale. Le attività messe in piedi in un canale o in un business possono non essere valide per un altro, nonostante gli strumenti siano sempre gli stessi:

  • SEO (search engine optimization)
  • SEM (search engine marketing)
  • social media
  • email marketing
  • content marketing.

Anche nel campo del real estate, è necessario avere un digital marketing per agenzie immobiliari che sia specifico e specializzato nel settore.

Come essere vincenti nel digital marketing per agenzie immobiliari?

Il mercato immobiliare ha alcune peculiarità:

  • Altissima competitività: dettata non solamente dall'alto numero di agenzie presenti sul territorio, ma soprattutto dagli aggregatori che hanno cambiato il mercato
  • Il cliente è poco fedele, o comunque la sua fedeltà si vede nel lungo termine (ad esempio se devo rivendere la casa che ha comprato)
  • Il cliente non aspetta: gli aggregatori consentono all'utente di trovare la propria casa ideale, senza aspettare le proposte delle agenzie
  • "Unbranding": in questo scenario l'agente immobiliare rischia di diventare un intermediario di scarso valore percepito

In un mercato così complicato, emergere diventa un duro lavoro.

Le agenzie immobiliari sono spesso tradizionaliste.

Ma, a dirla tutta, non è solo una questione di web marketing.

Credo infatti che in questo settore sia fondamentale creare dei cosiddetti "True Fans", ovvero potenziali clienti che vedono in noi una persona di fiducia.


Perché, diciamocelo in faccia: spesso vediamo gli agenti immobiliari come qualcuno che ci vuole fregare.

E' questa la chiave.

Per far si che un potenziale cliente diventi un "True Fan", dobbiamo fare in modo che questa persona si fidi di noi.

La prima cosa è quindi provare a vendere a lui solamente quello che lui vorrebbe comprare. Non provare a vendergli qualcosa che non comprerebbe.

Non semplice direte voi. Verissimo.

Il trucco è profilare il cliente.

  • Che cosa desidera? 
  • In quale quartiere sta cercando?
  • Che metratura?
  • Che cifra è disposto a spendere?


Ovviamente parte di questi dati deve essere interpretato dall'agente immobiliare, ma avere queste informazioni (e scriverle su un gestionale o su un file excel ben congegnato) è un metodo per fare engagement sulla persona.


Supponiamo che il primo contatto con quella persona avvenga perché trova il nostro numero su un immobile di suo interesse trovato su Immobiliare.it.

Molto spesso gli agenti immobiliari (anche a me è successo così), si limitano a mostrare l'immobile definendone i pregi, senza troppa attenzione a chi hanno di fronte.

Non compilano un profilo del cliente. Quasi mai si è richiamati per proporre altri immobili che potrebbero interessare al cliente.

Il potenziale cliente che abbiamo avuto di fronte durante una visita ad un appartamento viene perso, alla mercé di un altro agente immobiliare che gli proporrà un altro appartamento.

Questo è il primo errore che viene fatto da molte agenzie immobiliari.

Chiedete informazioni alla persona, portatevi un iPad durante la visita e profilate il potenziale cliente.
Sta cercando casa, è pronto a comprare. Lo avete in pugno.
E' solo in attesa dell'immobile giusto.

Chiamatelo nelle settimane seguenti, mantenete il contatto.

E' molto più facile lavorare su chi ci ha già contattato piuttosto che lavorare in modo reattivo su chi ci contatta.

E qui diventa appunto fondamentale avere un database ben congegnato della clientela potenziale.

Questo database è il bene più prezioso che possiate avere.

E' qui che entra in gioco il digital marketing.

Una volta che abbiamo un database di email profilate, con tanto di preferenze, sarà molto semplice lavorare su un funnel di marketing che porti a chiudere la vendita.

Quali sono le attività di digital marketing per un'agenzia immobiliare?

Una volta che si possiede un nutrito database di contatti ben profilati, le principali attività di digital marketing per un real estate sono le seguenti:

  • Per generare traffico --> social media (soprattutto Facebook Adv, ben targetizzato)
  • Per aumentare le vendite --> email marketing e chiamate dirette con offerte o proposte ben targetizzate
  • Per aumentare la fiducia --> servizi accessori volti a rimarcare l'importanza del ruolo dell'agenzia

Generare traffico

Siete stufi di ricevere richieste dagli aggregatori online come Immobiliare.it? Il modo migliore per veicolare traffico sul vostro sito (sempre che ne abbiate uno funzionale, in caso contrario potete consultare questa pagina) è investire in Facebook Ads.

Cos'è Facebook Ads?

Facebook Ads è il servizio di Facebook che consente alle pagine di raggiungere utenti che non seguono la pagina stessa.

Ad esempio:
Se ho un annuncio di una casa di lusso a Recco, posso creare un annuncio e, con pochi €, mostrarlo solo a chi credo possa essere rilevante.
Infatti con Facebook posso definire il mio target con interessi, età, stato familiare, etc.
Chi cerca immobili di lusso può essere sui 50 anni, essere appassionato di Rolex e di antiquariato.

In questo modo potrò in modo veloce far vedere le foto dell'immobile solo a potenziali clienti sul territorio.

Un altro modo è quello di usare un pubblico lookalike, ovvero simile a quello che visita normalmente il mio sito. In questo modo avrò un target che molto probabilmente sarà interessato a quanto sto per offrirgli.

Ovviamente questa è la to do list base.

Per ottenere il massimo da Facebook, bisognerebbe usare un approccio a "funnel", in cui rincorro gli utenti che potrebbero essere interessati, con un approccio di segmentazione a seconda del grado di interazione che hanno avuto con me.

Troppo complicato? 

E' più difficile a dirsi che a farsi. Ma è sempre meglio chiedere l'aiuto di un esperto.

Aumentare le vendite

Avendo i propri clienti completamente profilati, sarà semplice sfruttare le potenzialità delle piattaforme di email marketing come Mailchimp, Sendinblue o ConvertKit per automatizzare le email e mandare gli immobili interessanti alle persone giuste.

E' ovvio, questo lavoro va fatto anche per telefono, ma poterlo automatizzare via mail è sicuramente un grande vantaggio per la routine dell'agente immobiliare.

Aumentare la fiducia

Il cliente medio è in cerca di qualcuno che lo accompagni mano nella mano verso l'acquisto della propria casa: un milestone della propria vita troppo cruciale per prenderlo alla leggera.

E' per questo motivo che l'agente immobiliare deve fare di tutto per non essere un mero intermediario, ma un vero e proprio consulente che guida e supporta il cliente (anzi, entrambi i clienti) nel loro processo di acquisto (e di vendita).

Inoltre ci sono diversi servizi che possono essere utilizzati per creare valore, appoggiandosi ad altri professionisti per fornire servizi addizionali come la rielaborazione delle planimetrie, il supporto completo durante la compravendita, il servizio di consulenza fiscale o addirittura di ricerca delle ditte di ristrutturazione.

Oggi i mestieri cambiano, è necessario aggiungere servizi accessori per essere migliori dei propri concorrenti.

Ti serve aiuto? Scrivimi!

Grazie! La tua richiesta ha raggiunto la mia casella di posta. Sarai ricontattato a breve!
Oops! Qualcosa è andato storto. Riprova a compilare il form!